Vivo a Milano da 6 anni, ma da quando sono diventata mamma ho sperimentato le difficoltà che le famiglie con i bambini vivono in una città tanto ricca di opportunità quanto piena di barriere come Milano.

Ci vorrebbe più verde, una lotta seria all’inquinamento, al degrado, alla povertà, un sostegno nella mediazione culturale. Ci vorrebbe che Milano desse vero sostegno alle donne, al loro ruolo nella fase di accudimento e desse soluzioni ai problemi di autonomia che la donna incontra quando diventa madre.
Sogno, come molti, una Milano accogliente per tutti i bambini e tutte le tipologie di famiglia.
Sogno un posto dove incontrarsi non implichi consumare; sogno un posto dove si possano creare reti di sostegno e legami di amicizia. Sogno che “Le Isole di Wendy” sia il principio di un cambiamento che parte da una zona di Milano e piena di bisogni, ma anche ricca di sfide importanti.