Crowdfunding civico

Crowdfunding civico2017-11-22T10:24:10+00:00

Comune di Milano

Le Isole di Wendy è uno dei quattro progetti selezionati nel 2016 per partecipare al crowdfunding civico del Comune di Milano.

Il progetto, una volta selezionato, è stato promosso sul sito Eppela, dal 29 aprile al 19 giugno 2016, con l’obiettivo di raggiungere 15.000€.

Una volta raggiunto il target di raccolta il Comune di Milano ha raddoppiato l’importo ottenuto consentendo così il restauro e la riqualificazione del Circolo ACLI Terre e Libertà di Via Don Bosco 7: prima Isola di Wendy!

Scopri di più sul crowdfunding civico

Promotori

Spazio Aperto Servizi
Fondazione Eni Enrico Mattei
IPSIA

Dietro al progetto c’è soprattutto una comunità spontanea e attiva, composta da cittadini, associazioni, istituti scolastici e spazi ricreativi, social street, realtà produttive e commerciali che ruotano intorno ai quartieri San Luigi e Piazza Bonomelli nella zona sud di Milano.

#ioXwendy

Ilaria

Sono Ilaria. Di mestiere cerco di fare nascere progetti interessanti e utili per la mia città. Sono la mamma di Leda, che ha 3 anni, di due gatti e di un giardino sul tetto.

Sono nata nel quartiere, ma nessun quartiere è mai stato il mio prima di questo.
So che l’idea delle Isole di Wendy è quello di cui tante donne (mamme e non) hanno bisogno, per questo sono pronta a sostenerlo con le mie idee, le mie competenze, le mie mani e soprattutto cercando di portare a bordo tutti quelli che possono farlo crescere e diventare un riferimento per la città.

Valentina

Sono Valentina. Sono mamma da tre anni di Clelia, e per lavoro passo gran parte del tempo tra i numeri.

Sostengo l’isola di Wendy, un posto non virtuale, per incontrare le altre mamme del nostro quartiere travolte allo stesso modo dal potente tsunami che tutti chiamiamo maternità.
La mia idea è che possa nascere uno spazio dedicato alle mamme in cui potersi ascoltare, confrontarsi e sostenersi nei momenti di necessità.

Laura

Sono Laura. Vivo in questo quartiere dal 2009, lavoro nel settore dell’arte come organizzatrice di eventi e il teatro è la mia vita.

Il quartiere è vivo e presente, le persone hanno voglia di uscire dal proprio guscio e incontrarsi, ma mancano i luoghi dove poterlo fare. Luoghi proprio come Le Isole di Wendy, dove le donne (mamme e non) possano sentirsi parte di una comunità. Sono pronta
a contribuire a questo progetto mettendo a disposizione tutto il mio entusiasmo e le mie competenze teatrali, perchè il teatro è uno strumento formidabile per conoscere se stessi e gli altri.

Monica

Sono Monica. Mamma di due bambini e avvocato per professione. Mi occupo principalmente di tutto ciò che ha a che fare con gli immobili e la casa, di diritto di famiglia e di tutela delle persone, oltre che di civile in generale.

Sostengo il progetto perché credo che ognuno di noi possa davvero creare una solida rete di sostegno sul territorio. Attualmente metto a disposizione le mie competenze presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano,  e sarei felice di essere utile anche nel mio quartiere.

Chiara

Moglie di Gabriele e mamma di Matilde 3 anni.

Con l”arrivo della mia bambina è nata l’esigenza di un luogo che desse una “possibilità” alle donne, alle mamme del nostro quartiere; un luogo di condivisione, di incontro, dove poter trovare sostegno nell’affrontare quella meravigliosa avventura che è essere mamma. Il progetto di Wendy è un sogno che si realizza e che, per quando mi sarà possibile, sosterrò e incoraggerò.

Loretta

Sono Loretta.

Di mestiere faccio la libraia, prima avevo una libreria stabile, ora mi sono reinventata itinerante.
Vivo senza televisore da 18 anni, da quando ho lasciato la residenza milanese per la famiglia che cresce in Brianza, con due figli adolescenti e un marito siciliano.
Milano è nel cuore, a Milano ho studiato, lavorato, vissuto, e a Milano torno col mio carico di libri ed entusiasmo.

Sostengo questo progetto in maniera attiva, mettendo a disposizione il mio tempo e i miei libri! L’esperienza itinerante mi insegna che TUTTI i bambini sono affamati di storie, che TUTTE le mamme le possono raccontare, che OGNI argomento si può affrontare con le GiovaniMenti, ed è possibile farlo attraverso i libri.

Giulia

Vivo a Milano da 6 anni, ma da quando sono diventata mamma ho sperimentato le difficoltà che le famiglie con i bambini vivono in una città tanto ricca di opportunità quanto piena di barriere come Milano.

Ci vorrebbe più verde, una lotta seria all’inquinamento, al degrado, alla povertà, un sostegno nella mediazione culturale. Ci vorrebbe che Milano desse vero sostegno alle donne, al loro ruolo nella fase di accudimento e desse soluzioni ai problemi di autonomia che la donna incontra quando diventa madre.
Sogno, come molti, una Milano accogliente per tutti i bambini e tutte le tipologie di famiglia.
Sogno un posto dove incontrarsi non implichi consumare; sogno un posto dove si possano creare reti di sostegno e legami di amicizia. Sogno che “Le Isole di Wendy” sia il principio di un cambiamento che parte da una zona di Milano e piena di bisogni, ma anche ricca di sfide importanti.

Lyra Teatro

Lyra Teatro è un’associazione nata a Milano nel 2012, dopo alcuni anni come collettivo informale.

Sosteniamo il progetto perché desideriamo un luogo in cui mamme e bambini, ma non solo, possano incontrarsi e trovare occasioni di conoscenza e crescita, anche attraverso il teatro e la cultura.

Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Fondazione Adecco per le Pari Opportunità è una fondazione privata senza scopo di lucro nata nel 2001 per volontà del Gruppo Adecco.

Sosteniamo questo progetto perché abbiamo l’ambizione di dare ad ogni donna gli strumenti per esprimere il proprio talento nel mondo del lavoro.

Piano C

Piano C ha deciso di aderire al progetto de Le Isole di Wendy perché crede nella collaborazione tra cittadini, istituzioni e aziende. E pensa che la zona 4 di Milano sia particolarmente ricca di esempi virtuosi. Insieme alle scuole, associazioni, uffici pubblici ed esercizi commerciali con cui dividiamo il nostro territorio, costruiamo ogni giorno un lavoro a misura di vita

Raffaella

Sono Raffaella

Vivo in questa zona da circa 20 anni. I miei tre figli hanno frequentato le scuole di questo quartiere. Sono prima di tutto una mamma e lavoro nell’ambito creativo. Dipingo e decoro. Ho sempre collaborato attivamente con le scuole di zona per portare pittura e creatività a bambini e ragazzi .

Do la mia disponibilità a collaborare a questo bel progetto perché credo che la città abbia bisogno di spazi di collaborazione e solidarietà come Le Isole di Wendy. Spazi che nascono direttamente dal bisogno del territorio coprendo necessità specifiche. Credo che dipingere, creare, decorare e riciclare possa aprire una canale di comunicazione prezioso per piccoli e grandi.